OFMER 212-LB - terza versione
<< Ofmer  
212/ LB - terza versione
La terza versione presenta alcune differenze più o meno evidenti rispetto alla precedente, la sensazione è che sia più disadorno. L'archetto ha il terminale diverso e soprattutto il guidafilo è in acciaio. La bobina a pulsante (61,5 x 30) non riporta nessuna sigla, ma è uguale alle precedenti (244/F) e per la prima volta monta un nuovo cicalino, (vedi foto) scompare quello di forma triangolare e viene sostituito da una lamella di acciaio sagomata ad "J".
Il comando scatto e nichelato simile a quelli utilizzati nei modelli economici, il dispositivo dell'antiritorno ha una leva diversa anch'essa di scarsa qualità, il pomo manovella è di tipo nuovo e la verniciatura è di tipo "lucido". In pratica tutto fa pensare che non sia un modello da esportazione ma destinato al mercato interno anche se sulla girante si trova l'adesivo del rivenditore Ertlburg SPORTARTIKEL 8 MUNCHEN - PASING in Germania…la storia continua.
 
OFMER 212-LB - terza versione
 
OFMER 212-LB - terza versione
 
OFMER 212-LB - terza versione
 
OFMER 212-LB - terza versione
Particolare del pomolo per la regolazione dell'imbobinamento
 
OFMER 212-LB - terza versione
Particolare del cicalino della frizione semplificato adottando una semplice lamella in acciaio fissata meccanicamente in una apposita camma ricavata nel diametro interno della bobina.
 
Renzo Di Paolo - Luglio 2020

Scheda Tecnica

peso 405g
rapporto 4,25 : 1
ingranaggi elicoidali
anti-ritorno presente
bobina materiale plastico
colore verniciato nero lucido
note
  • regolazione continua dell'imbobinamento
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Link siti web amici
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2020
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.