Ofmer 212-LB - prima versione
<< Ofmer  
212/ LB - prima versione
 
Con questo eccellente modello, costruito nel 1964, la OFMER raggiunse il massimo della qualità.
Utilizzando l'ottima meccanica dei primi modelli e probabilmente prendendo spunto dall’ALCEDO Jupiter, che già dal 1959 usava tale sistema, in questo mulinello venne inserita la regolazione immediata e continua dell’imbobinamento.
Questo perfezionamento (Brevetto Ofmer 686801) avvenne grazie alla modifica della "slitta" e all’aggiunta di un meccanismo di regolazione comandato dall’esterno grazie ad un pomo zigrinato posto nella parte inferiore del corpo (vedi foto).
Quindi, in qualsiasi momento, il pescatore, agendo sul sistema, poteva correggere la disposizione della lenza sulla bobina.
Altro importante miglioramento venne apportato alla "corona", dove per evitare il problema dell’avvitamento (dovuto all'utilizzo di una dentatura elicoidale / che la risucchiata all’interno), vennero aggiunte due ghiere contrapposte che la bloccavono nella corretta posizione (vedi foto).
La frizione è del tipo a dischi esterni, con il pomo a tre alette con sfere antiserraggio.
 
 
 
 
Ofmer 212-LB - prima versione
 
Ofmer 212-LB - prima versione
Il mulinello nella foto probabilmente era destinato al mercato estero, lo si denota dall'eleganza e dalla qualità dei particolari, ad esempio, dal guidafilo in agata e dalla verniciatura "opaca", un lusso che i pescatori nostrani spesso non si potevano permettere.
 
Renzo Di Paolo - Giugno 2013
ultimo agg.nto - Luglio 2020

Scheda Tecnica

peso 405g
rapporto 4,25 : 1
ingranaggi elicoidali
anti-ritorno presente
bobina materiale plastico
colore verniciato nero opaco
note
  • regolazione continua dell'imbobinamento
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Link siti web amici
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2020
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.