<< Ofmer  
Eco 2 - 4 - 7 - 9

Negli anni sessanta/settanta, per contrastare l’avanzata dei Made in Japan, la Ofmer produsse una vasta gamma di mulinelli economici <<da cui il diminutivo>> “eco”, una di queste è la serie 2-4-7-9. Questi quattro modelli sono verniciati con il classico amaranto Ofmer, ed hanno i pomi, frizione e manovella in tinta, tranne il 2 che ha quello frizione diverso, la taglia si differenzia in ordine crescente, dal piccolo eco2, al mulinello da mare eco9.

La meccanica purtroppo era realizzata con il famigerato “ZAMA”, (vedi descrizione Nettuno P15) il quale rendeva cagionevoli questi mulinelli.
Molti esemplari sono stati ritrovati  distrutti nelle loro confezioni, senza aver mai provato l’ebbrezza di una rotazione.

Le prime versioni risalenti agli anni sessanta erano verniciate in nero, mi risultano in questa tinta, il patriarca di questa serie l’eco7, e l’eco4.
Altra variante non molto conosciuta è la differenza del gambo solo nei modelli 4 e 7 * che in alcuni casi è curvo anzichè il classico piegato a 130°.

(*) in pratica l’unica differenza tra questi due modelli è il diverso diametro della girante 53/60,5mm.

 
nella foto è rappresentato un raro eco 4, I° versione verniciato nero
 
Nella foto è riportata una particolarità, si tratta di un eco7 gambo curvo con carter sagomato in alluminio pressofuso (tipo eco9), normalmente questo modello monta carter in lamierino stampato.
 
visualizza la brochure in formato PDF Acrobat
 
visualizza il PARTS-LIST in formato PDF Acrobat
 
visualizza la brochure degli "ECO" all'estero
 
Renzo Di Paolo - aprile 2013  

Scheda Tecnica

peso ---
rapporto ---
ingranaggi ---
anti-ritorno disinseribile
bobina ---
colore amaranto
note
  • ---
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Link siti web amici
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2019
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.