<< ZANGI - lotto 5 mulinelli di Edward F. Small...  

Sul finire del 2021 ho avuto la fortuna di poter acquistare dal web questo particolare lotto di 5 vecchi mulinelli progettati da Edward F. Small, famoso ingegnere meccanico di Newtonville (Massachusetts), che comprende un raro Ted Williams 451.
In questo lotto sono presenti proprio i 5 modelli fotografati e inseriti nel prezioso articolo, "The Spinning Reels of Edward F. Small", redatto da Steven K. Vernon e Randy Heller che venne pubblicato nel 2001 sul bimestrale: "The Reel News" (Vol.XI / N.4) della prestigiosa Associazione O.R.C.A. (associazione alla quale sono iscritto da svariati anni).

Ted Williams 451 rosso + altri modelli progettati da Edwars F. Small

Di seguito l'elenco dei 5 mulinelli:
- un Ted Williams 451 (brevetto n. 2879954);
- un Horrocks & Ibbotson Defiance 1900;
- un Hi-Thum mod. 1926 con scatola e foglio istruzioni;
- due varianti H&I Contest mod. 1915 (num. di brevetto 2514345 e 2613882)
.

 
immagine tratta da The Reel News di ORCA
 
immagine tratta da The Reel News di ORCA
 
immagine tratta da The Reel News di ORCA
 
Queste ultime tre immagini sono tratte dall'articolo pubblicato ad ottobre del 2001 sul bimestrale:
"The Reel News" dell' Associazione O.R.C.A.
 
Sergio Di Marco - Settembre 2022
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Link siti web amici
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - Sito attivo dal 2012
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.