Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
<< Rève  
Per la realizzazione di questa scheda ho ricevuto la preziosissima collaborazione dell'amico collezionista Marco Omini che mi ha segnalato l'articolo presente su una vecchia rivista di settore oltre che avermi fornito buona parte delle immagini pubblicate.
Come per altri modelli della produzione nazionale, anche del Rève sappiamo ben poco, non conosciamo il produttore e nemmeno il luogo in cui veniva realizzato.
Il nome del mulinello e anche l'accento sulla prima "E" farebbero pensare ad un modello di produzione transalpina ma la dicitura "Made in Italy", presente alla base del piede, chiarisce ogni dubbio.
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Reve - dettaglio piede con scritta: Made in Italy
 

Come accennato, le poche informazioni documentate sono tratte dal quindicinale "Gazzetta di Pesca", n.8 - 25 aprile del 1957 e nello specifico dall'articolo relativo alla XXXV Fiera di Milano come rilevabile nelle successive immagini.

 
Rève - Gazzetta di Pesca n.8 aprile 1957
Sulla scatola si legge: "Leggero, perfetto ... costa poco e vale molto!"
 
Rève - Gazzetta di Pesca n.8 aprile 1957
 
Rève - Gazzetta di Pesca 1957
Grazie a questa pubblicità è stato possibile definire
l'anno di produzione al 1957.
 
A differenza di quanto auspicato nell'articolo pubblicato nel quindicinale, i pochissimi esemplari ad oggi rinvenutici fanno ipotizzare che a suo tempo questo mulinello sia stato poco apprezzato dai pescatori sportivi e per questo motivo resta di difficile reperimento.
Il corpo del Rève somiglia in qualche modo al Velox della SPEM anche se chi ha progettato questo mulinello si è prodigato al meglio per renderlo il più economico possibile!
Alcuni degli aspetti tecnici:
  • la bobina è ottenuta tramite l'unione di due "conchiglie" per facilitarne la produzione;
  • l'archetto è realizzato sagomando al meglio un tondino, credo in acciaio armonico, al fine di ottenere anche un semplice "prendifilo";
  • il meccanismo dello scatto è del tipo a "battuta" con scontro del "prendifilo" su un apposito rinforzo presente sulla piegatura del gambo del piede, inoltre, la chiusura dell'archetto è ottenuta senza l'utilizzo di molle grazie a un semplice piano inclinato posto sui supporti del rotore (vedi foto);
  • la corona è in bakelite e il pignone è realizzato in bronzo;
  • la manovella è del tipo "fissa" ed eventualmente svitabile dal corpo.
I pochi modelli ad oggi rinvenuti sono verniciati in nero opaco o in grigio chiaro "martellato" ma non si escludono altre colorazioni.
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Rève - vecchio mulinello di produzione Nazionale
 
Rève - dettaglio corona in Bakelite
Da notare nell'immagine la corona realizzata in "bakelite".
 
Rève - vecchio mulinello di produzione nazionale
 
xxxxx
 
Queste ultime due immagini sono state recuperate
recentemente dal web.
 
Sergio Di Marco / Marco Omini - Dicembre 2020

Scheda Tecnica

peso 136g
rapporto 1 ; 3,10
ingranaggi conici
anti-ritorno presente
bobina in metallo
colore verniciato in nero o in grigio chiaro "martellato"
note
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Link siti web amici
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - Sito attivo dal 2012
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.